Grand tour dell'Iran

Info: 

Tour 11 giorni/10 notti con guida locale in italiano 

Partenza dall'Italia

Volo di linea Qatar o Turkish o Emirates da Venezia, Bologna, Malpensa o Roma

Località: Tehran, Kashan, Isfahan, Pasargad, Shiraz, Persepolis, Nashshe e Rostam, Naghsh e Rajab,Abarkouh, Yazd e Kerman

Tour minimo 2 persone come da programma con veicolo con aria condizionata

Sistemazione in camera doppia in hotel 4* , Trattamento di pensione completa, Tutti i trasferimenti e gli ingressi

NOTA BENE:

la sistemazione in hotel 4* è confermabile fino a 30 giorni prima della partenza in richieste hotel 5*

Quota base per persona da € 3.250 incluso il volo

Quote indicative per persona: calcolate con tariffe aeree promozionali, soggette a disponibilità limitata, nei periodi di bassa stagione, al cambio valutario fino a 1usd = 0,94 euro

DATE DI PARTENZA DALL'ITALIA DEL TOUR COLLETTIVO IN ITALIANO:

21 maggio; 11 giugno; 09 luglio: 06 agosto; 10 settembre; 08 ottobre; 12 novembre; 27 dicembre 2017

Dal 1° aprile al 20 maggio la disponibilità dei servizi in Iran è molto ridotta viste le festività e l'alta affluenza di turisti per questo non sono disponibili date di partenza.

 

 
Quota in camera doppia per persona hotel 4* tour 7 notti da3.250 €
Quota d'iscrizione a persona60 €
Tasse aeroportuali a persona da220 €
Supplemento camera singola hotel 4*790 €
Supplemento  hotel 5* in doppia a persona se richiesto330 €
Supplemento camera singola hotel 5* 890 €

 

Supplemento da riconfermare in base alla disponibilità dei voli al momento della conferma del viaggio

 

PROMOZIONI :

"IO VIAGGIO SOLO": quota d'iscrizione gratuita.

"VIAGGI DI NOZZE": sconto di € 100 a coppia valido anche per anniversari nozze d'argento e d'oro.
 

Programma dettagliato


1° Giorno: volo dall'Italia per Tehran
Partenza dall'Italiana con volo di linea per Tehran. A seconda del volo arrivo in tarda serata o il giorno dopo in prima mattinata. Camera prenotata dal giorno prima per poter effettuare il check-in immediato.

2° Giorno : Tehran (colazione, pranzo e cena inclusi)
Arrivo a Tehran, l’attuale capitale politico-amministrativa del paese, ha una storia molto recente, con inizio nel XVIII secolo. Solo alcuni palazzi e monumenti dell’epoca sono sopravvissuti allo spropositato accrescimento urbanistico che ne fanno una metropoli. Incontro con il rappresentante in loco e trasferimento in hotel. Dopo la colazione inizio delle visite. Visita della città e di alcuni importanti musei: il museo Archeologico Nazionale dell’Iran, ricco di reperti che tracciano la storia del paese dai primi insediamenti umani (dal VI millennio a.C. all’epoca islamica) e quello di vetro. Inoltre visiteremo il Museo del Tappeto, con una delle collezioni più ricche del mondo, che offre una panoramica della produzione persiana dal XVI secolo, il museo dei Gioielli o il palazzo Golestan. NB: tutti i musei sono chiusi il lunedì, ad eccezione del palazzo Golestan e del museo dei Gioielli. Il palazzo Golestan è chiuso di domenica, mentre il museo dei Gioielli è chiuso mercoledì, giovedì, venerdì e durante le festività. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – Tehran – Kashan – Isfahan (450 km) (colazione, pranzo e cena inclusi)
Prima colazione. Mattinata dedicata alle ultime visite di Tehran se non si sono terminate il giorno prima, al termine partenza per Isfahan. Lungo il percorso sosta a Kashan. Questa piacevole cittadina-oasi ospita alcune delle più belle case tradizionali del paese, dei bei giardini ed alcuni notevoli edifici di architettura islamica. Visiteremo: il Khan-è Borujerdi, una residenza privata di un ricco mercante, con un bellissimo cortile su cui si affacciano palazzi invernali ed estivi, il Khan-è Tabatabei anch’esso residenza di un ricco mercante di tappeti famosa per i complessi motivi in rilievo scolpiti nella pietra. Durante la visita avremo modo di vedere le vestigia delle vecchie mura della città. Pranzo. Proseguimento alla volta di Isfahan. Arrivo, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno: Isfahan (colazione, pranzo e cena inclusi)
Giornata intera dedicata ad assaporare le raffinatezze della cultura persiana, le meraviglie architettoniche di questa città, il capolavoro dell’Iran, la gemma dell’antica Persia con i suoi raffinati mosaici di piastrelle azzurre degli edifici islamici, il suo vasto bazar e i bellissimi ponti che lasciano il visitatore incantato. La grandiosità di Isfahan è tale che è difficile non essere d’accordo con l’adagio cinquecentesco: Isfahan è la metà del mondo. La giornata è dedicata alla sua visita. La magnifica e grandiosa piazza Imam, ospita tra gli edifici più maestosi ed importanti dell’Islam: la Moschea dell’Imam , una delle più belle al mondo. La ricchezza dei mosaici di piastrelle azzurre e le proporzioni perfette della sua architettura di epoca safavide, le decorazioni ne fanno un capolavoro. La piccola moschea dello Sheikh Lotfollah (Masjed-è Sheikh Lotfollah) situata sul lato orientale della piazza bilancia alla perfezione la Moschea dell’Emam. La sua cupola dai colori tenui è realizzata con piastrelle color crema che durante la giornata assumono con la luce svariate sfumature. Il palazzo Ali Ghapu, a sei piani, con la sua terrazza sopraelevata che poggia su 18 sottili colonne, dalla quale si gode una delle più belle prospettive di questa piazza capolavoro di stile ed eleganza. Il Palazzo Chehel Sotun (quaranta colonne) decorato da affreschi. Il suo nome si riferisce al fatto che riflettendosi nell’acqua della piscina rettangolare del suo bel giardino, le 20 colonne della terrazza diventano 40, numero che è sinonimo di rispetto e ammirazione nella lingua persiana.  Visita al ponte di Siosepol lungo 160 m che fu costruito nel 1602 e del bellissimo ponte Khaju costruito dallo Scià Abbas verso il 1650 su due livelli di terrazze che sovrastano il fiume Zand. Cena e pernottamento in hotel.

5°  Giorno: Isfahan (colazione, pranzo e cena inclusi)
Giro completo della città di Isfahan tra cui anche Hasht Behesht e Chehel Sotun Palace (quaranta colonne) con i suoi splendidi affreschi situati in un grazioso giardino. Shah Abbas II originariamente costruito come un padiglione di piacere e reception. Sulla Moschea Jame, un vero e proprio museo di architettura islamica, mostrando gli stili dal 11 al 18 ° secolo. Sul quartiere armeno da visitare la Cattedrale di Vank, costruita tra il 1606 e il 1655. Durante il soggiorno a Isfahan visita al Bazar-e-Bozorg, ovvero il grande bazar coperto che è uno dei più grandi (con un asse di 8 km) e labirintici del paese, costruito all’inizio del XVI secolo. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: Isfahan / Pasargad / Shiraz (485 km) (colazione, pranzo e cena inclusi)
Colazione in hotel. Partenza per Shiraz. Lungo il percorso che porta a Isfahan visiteremo Passargad, la cui costruzione iniziò nel 546 a.C., la città ben presto fu oscurata dal magnifico palazzo di Dario I a Persepoli. Il sito non è ben conservato come quest’ultimo, ma vale la pena di andarci per ammirarvi la tomba di Ciro il grande, a sei gradini, un grande cenotafio in pietra, che si erge fiero nella pianura spazzata dal vento. È difficile immaginare che nell’antichità questa afosa pianura deserta era circondata da foreste. Secondo la leggenda, quando Alessandro Magno giunse a Pasargad fu molto contrariato della distruzione della tomba ed ordinò che fosse restaurata. Arrivo a Shiraz città delle poesie e brillante capitale della cultura e della letteratura ai piedi del monte Allahakbar. Cena e Pernottamento.

7° giorno Shiraz – Persepoli (Naghshe Rostam/Naghshe e rajab)– Shiraz (colazione, pranzo e cena inclusi)
Dopo la prima colazione partiamo alla volta di Persepoli (km 70), fondata nel 518 a.C. dal grande Dario. Una delle città persiane antiche meglio conservate e la più bella testimonianza del grande impero Achemenide che dominò la Persia tra il 559 e il 330 a.C.. Dario I (il grande) iniziò a costruire questo imponente complesso di palazzi che avevano la funzione di complesso estiva nel 512 a.C. e fu completata da una serie di re successivi in un periodo di 150 anni. Gli elementi più interessanti delle rovine sono gli splendidi bassorilievi che ornano le scalinate e i palazzi del sito e forniscono una chiave di lettura importantissima per la ricostruzione della storia antica. Nella Necropoli, visiteremo la tomba dei tre potenti re Achemenidi, scavata in gigantesche rocce. Pranzo. Rientro a Shiraz. Visita di questa raffinata città, sempre decantata come la culla della cultura persiana. All’epoca del suo maggiore splendore era soprannominata Dar-ol-Elm (casa del sapere) ed era sinonimo di cultura, usignoli, poesia, rose e vini. La città ha uno tra i climi più gradevoli di tutto il paese ed è situata in una fertile vallata che una volta era celebre per i suoi vigneti. I sui splendidi giardini, le stupende moschee e gli echi delle antiche raffinatezze sono le sue attrattive maggiori. Giro panoramico della città e visita del famoso mausoleo dei poeti iraniani Sa’adi e Hafez o dei giardini di Narenjestan. Su tutti il più famoso Hafez (il più grande poeta persiano) e di Sa’di. Famosi nei secoli e raffigurati anche nelle tessiture dei tappeti, i giardini Persiani,  erano considerati ed ideati ad immagine del Paradiso Persiano. Cena e pernottamento.

8° Giorno: Shiraz – Abarkouh – Yazd (440 km) (colazione, pranzo e cena inclusi)

Prima colazione e partenza per Yazd. A circa metà percorso, sosta per la visita dell'antico centro carovaniero di Abarkou con il grande cipresso alto 25 metri dell'Aghazadeh House. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo a Yazd, capitale dello zoroastrismo fondato da Zoroastro o Zaratustra, personaggio storico circondato da molte leggende. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9° giorno, Yazd - Kerman (370 Km) (colazione, pranzo e cena inclusi)
Prima colazione e visita del Tempio del Fuoco. Alcune fonti indicano l'inizio dello zoroastrismo nel 1000 a.C. a fronte delle locali pre-esistenti religioni politeiste. La fede zoroastriana sopravvive tuttora e si esprime attraverso un culto molto semplice consistente nella continua alimentazione di un fuoco sacro, nella recitazione di testi ed inni contenuti nell'Avesta, il libro della loro fede. Secondo le antiche usanze i corpi dei morti, non potendo essere bruciati o sepolti per non contaminare né la terra, né l'acqua, né il fuoco, venivano esposti nelle torri senza finestre, cosiddette del silenzio, dove i corpi venivano divorati dagli uccelli da preda. Presso il Tempio del Fuoco si trova il fuoco permanente e la prigione di Alessandro Magno. Ed ancora visita della Moschea del Venerdì, delle torri del silenzio e del complesso Amir Chaqmaq. Quindi partenza per Kerman. Lungo il percorso sosta presso il caravanserraglio Zein O Din con una insolita pianta circolare. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo a Kerman per la cena ed il pernottamento.

10° giorno, Kerman (Rayen / Mahan) / Teheran (colazione, pranzo e cena inclusi)
Prima colazione e proseguimento verso sud per circa 100 km a raggiungere Rayen, una splendida cittadella, simile a Bam (seriamente danneggiata nel terremoto del dicembre 2003). La cittadella circondata da mura con sedici possenti torri, sempre abitata fino al XIX, è di epoca sasanide e copre una superficie di circa 4 ettari. La città è divisa in quartieri dove si trovano le costruzioni abitative ed il bazar. Esplorare la città è un'esperienza alquanto interessante. Proseguimento per Mahan, sulla via del rientro a Kerman. Colpisce immediatamente l'attenzione la cupola azzurra del mausoleo di Nur-ed-Din-Nimat Allah (16º secolo), poeta, mistico e teologo dei dervisci. Sosta presso i Giardini del Principe. Seconda colazione in corso di viaggio. Percorrendo altri 70 km arrivo all'aeroporto di Kerman e partenza in volo per Teheran. Cena e pernottamento in hotel vicino all'aeroporto internazionale.

11° giorno, Teheran - ITALIA
In tempo utile trasferimento in aeroporto.

 

LA QUOTA NON INCLUDE:

Quota d'iscrizione € 60 a persona include assicurazione medico bagaglio invio documenti via email oppure € 90 con in piu' set da viaggio e guida ed invio documenti con il corriere

Tasse areoportuali da € 220 con Turkish, € 260 con Qatar, € 290 con Emirates circa a persona

Visto consolare Iraniano aeroportuale (ottenimento all’arrivo a Tehran al costo di € 70)

Mance per l’autista e la guida

Tutto ciò che non è specificato alla voce “il tour include"

 

LA QUOTA INCLUDE:

11 giorni - 10 notti

Volo di linea Qatar Airways o Turkish o Emirates da Venezia, Bologna, Malpensa o Roma
incluso il volo Kerman-Tehran
Tour di gruppo minimo 2 persone come da programma con veicolo con aria condizionata
Sistemazione in camera doppia in hotel di categoria 4 stelle con supplemento possibile sistemazione in hotel 5 stelle con servizi privati
Guida parlante italiano dall'inizio alla fine del tour
Tutti i trasferimenti e gli ingressi ai musei e nei siti archeologici
Trattamento di pensione completa incluso ½ litro di minerale, te e caffè ogni giorno e un soft drink per ogni pasto) dalla prima colazione del 2° giorno alla prima colazione del 8° giorno
Quota soggetta a disponibilita' esclusi supplementi di alta stagione

Sistemazione in hotel 4 stelle o similari:

Tehran Evin**** o Enghelab similare
Isfahan Ali Qapu hotel *** o similare
Shiraz Parsian**** o similare
Yazd Safaeih o similare
Kerman Mehmanseri o similare

Sistemazione in hotel 5 stelle o similari (con supplemento indicato sopra):
Tehran Azadi Grand Hotel***** o similare
Isfahan Kowsar***** o similare
Shiraz Zandieh***** o similare
Yazd Safaeih o similare
Kerman Pars o similare