menu

Giappone

Un paese moderno con un’anima antica, dove co-abitano i ritmi frenetici della metropoli  e i silenzi sacri dei giardini e dei templi,  le abitudini di vita occidentali e i riti senza tempo di un oriente mitico. Un equilibrio inusuale tra semplicità e sofisticatezza.

Clima:

La maggior parte del paese ha un clima temperato, con una stagione delle piogge generalmente prevista tra fine maggio e metà luglio. Sono frequenti da settembre a novembre tifoni che possono essere di media o forte intensità. Il clima varia a seconda della latitudine: fresco e temperato sull’isola settentrionale di Hokkaido; subtropicale all’estremo sud di Okinawa.

Il periodo migliore per visitare le isole di Okinawa e Ishigaki è nei mesi di aprile, maggio e giugno (luglio, agosto e settembre è a rischio tifone; ottobre è variabile e da novembre a marzo il clima è più freddo). Le temperature medie tutto l’anno si aggirano attorno ai 24 gradi.

https://www.turismo-giappone.it/organizzazione-del-viaggio/informazioni-pratiche/clima

Informazioni utili per il viaggiatore:

Le seguenti informazioni valgono come sintesi generale che può subire variazioni senza preavviso, per questo vi preghiamo di consultare il sito della Farnesina http://www.viaggiaresicuri.it/  per tutti gli aggiornamenti sul paese.

Abbigliamento

Consigliamo abiti comodi, che tengano conto della stagionalità. Camicie, pantaloni di cotone in primavera ed estate, capi termici in inverno. Giacca e pantaloni scuri ed eleganti possono essere utili per qualche serata più formale in hotel o ristorante.

Acquisti
In Giappone lo shopping è una delle occupazioni principali di abitanti e turisti. Gli acquisti principali che si possono fare sono quelli elettronici, le macchine fotografiche, gli orologi, l’artigianato in bambù, i yukata e gli obi (la cintura del kimono), la ceramica, le lanterne di carta, le lacche, le stampe, le bambole e i ventagli. I grandi magazzini sono veri poli di attrazione, dotati di servizio di baby sitter, spazio giochi per i bimbi, sale per esposizioni d’arte e artigianato. Ma è bello anche girellare per i “nomi-no-ichi”, i mercatini delle pulci che si trovano un po’ ovunque, spesso vicino a templi e santuari, dove si trovano souvenir vari, compreso oggetti in porcellana e antiquariato.

Alimenti e Bevande
L’acqua di rubinetto è potabile in tutte le regioni.

Ambasciate
Ambasciata Italiana a Tokyo: 2-5-4 Mita, Minato-ku, Tokyo 108-8302, telefono +81 3 34535291, email: ambasciata.tokyo@esteri.it

Assistenza Medica
L’assistenza sanitaria in generale è molto buona. I medici locali sono preparati e gli ospedali ben organizzati.
I costi per l’assistenza sanitaria sono molto elevati e le prestazioni mediche (incluse quelle di pronto soccorso) sono a pagamento.
Si riscontrano tuttavia difficoltà a reperire medici e personale paramedico in grado di parlare lingue straniere, inglese incluso.
In caso di emergenza, si può chiamare un’ambulanza, componendo gratuitamente e da qualsiasi cabina telefonica il numero di telefono 119 (attivo 24 ore su 24 anche in lingua inglese)

Comportamento
E' un gesto di estrema maleducazione starnutire o soffiarsi il naso in pubblico (se vi capita, cercate di scusarvi più che potete, se non volete offendere chi vi sta attorno). I giapponesi infatti, quando sono raffreddati, nascondono il naso sotto a una mascherina, come quella dei medici. Quindi se in Giappone vedete qualcuno così "mascherato", sappiate che non lo fa per il troppo inquinamento.
C'e' una fila per tutto, rispettarla e' considerata una buona maniera. Per salire sui metro' fare la coda ai lati delle porte, aspettare pazientemente che la gente scenda e salire. Durante i pasti non lasciate i bastoncini infilati verticalmente nel riso, perché ciò è associato con la morte.

Corrente Elettrica
In Giappone il voltaggio elettrico è di 100V, 50Hz (nell’est del paese) 60Hz (nell’ovest compresa Nagoya, Kyoto e Osaka). È indispensabile utilizzare un trasformatore di corrente per gli strumenti elettrici portati dall’Italia.

Documenti e Visto
Per l’ingresso in Giappone è necessario il passaporto.
A partire dal 20 novembre 2007 è entrata in vigore la nuova legge sull’immigrazione che prevede nuove misure di controllo applicabili agli stranieri in entrata nel Paese (presa delle impronte digitali e foto del volto).

Dogana
Non vi è nessuna particolare limitazione doganale o valutaria, ma è obbligatorio dichiarare alla dogana la somma superiore ad un milione di Yen.
E’ vietato importare armi da fuoco e munizioni, insaccati (ad esclusione di quelli in tetrapack in vendita nei duty free shops delle aree transito), merci alimentari facilmente deperibili (quali ad esempio frutta fresca). Consigliamo di visitare il link http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?giappone per ulteriori informazioni al riguardo.

Fotografie e Riprese
In Giappone sono facilmente reperibili tutte le card di memoria delle quali avrete bisogno durante il vostro viaggio.

Gastronomia
Quasi sempre la cucina giapponese viene identificata in un coloratissimo piatto di sushi ma oramai la cucina del Sol Levante con tutti i suoi più svariati piatti è rivalutata e apprezzata in tutto il mondo. Oltre al pesce crudo, molto buoni sono gli spaghetti di soia.
Altro piatto molto noto è il sukiyaki, che viene preparato direttamente al tavolo facendo cuocere fettine sottili di carne assieme a verdure, tofu e pasta. Una prelibatezza è anche la kaiseki ryori, dal sapore delicato, preparata con verdure e pesce, alghe e funghi, variabili a seconda della stagione. Oltre alla birra, molto diffusa, e al tè, la bevanda tipica è il sakè, un vino di riso che viene servito freddo o anche caldo.
Non fatevi sfuggire una visita ai Kaiten-Sushi, locali che servono su nastri scorrevoli coloratissimi piatti di sushi in tutte le salse.

Lingua
La lingua ufficiale è il giapponese. L’inglese è abbastanza diffuso nei giovani e le insegne e cartelli stradali riportano la doppia scrittura: giapponese/inglese.

Mance
Le mance non sono una consuetudine e quindi non sono attese. I ristoranti possono, tuttavia, aggiungere un 10-15% di servizio al conto.

Ora Locale
+8h rispetto all'Italia; +7h quando in Italia vige l'ora legale.

Religione
Le religioni più diffuse sono quelle buddista e shintoista; è presente una piccola percentuale di cristiani.

Tasse Aeroportuali
Di norma le tasse aeroportuali includono già le tasse di uscita dal Paese. Consigliamo comunque di verificare in aeroporto, trattandosi di regolamentazioni soggette a variazione.

Telefono
Il sistema GSM utilizzato in Europa è incompatibile con quello giapponese (funzionano solo i telefoni cellulari di ultima generazione). Si consiglia comunque di effettuare una verifica con il proprio gestore di telefonia mobile prima della partenza. In Giappone è possibile utilizzare la scheda SIM italiana noleggiando un apparecchio telefonico cellulare locale al momento dell’arrivo nel Paese in uno dei negozi di telefonia mobile presenti nei principali aeroporti. 
Il prefisso telefonico da comporre dall’Italia è lo 0081 seguito dal prefisso della città senza lo zero. Per effettuare una chiamata internazionale dal Giappone in Italia da telefono fisso, il numero da comporre prima del prefisso internazionale (39) varia a seconda della compagnia che si intende utilizzare (in Giappone le compagnie private sono moltissime). Anche per quel che riguarda i telefoni cellulari, il numero da comporre prima del prefisso internazionale varia a seconda della compagnia utilizzata (le più comuni sono DOCOMO, SOFTBANK e AU). E’ quindi necessario prendere informazioni in merito presso i punti vendita del cellulare acquistato o noleggiato.

Vaccinazioni
Non ci sono vaccinazioni obbligatorie da effettuare per coloro che provengono dall’Italia.. Consigliamo comunque di visitare il sito Viaggiare Sicuri al link http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?giappone.

Valuta
La valuta nazionale è lo Yen.
Le maggiori carte di credito sono accettate, mentre i bancomat potrebbero non essere accettati: attualmente gli unici  utilizzabili sono quelli che riportano la dicitura “CIRRUS”.
E’ possibile consultare il cambio attuale al link http://uif.bancaditalia.it/UICFEWebroot/.