menu

Giappone

Soggiorno in un monastero

Vivere come vive un monaco buddista è possibile in alcuni monasteri in Giappone. Noi consigliamo Koya-San facilmente raggiungibile da Osaka. Si partecipa insieme con i monaci alle cerimonie religiose e si apprende l'arte antica della meditazione Ajikan. Un'esperienza mistica che resta per tutta la vita. La località è accessibile in treno e auto in circa 2 ore da Osaka.
Koyasanè sede di un centro monastico fondato dodici secoli fa dal sacerdote Kukai (postumo noto come Kobo Daishi) per lo studio e la pratica del Buddhismo Esoterico. E' il quartier generale della setta Koyasan del Buddismo Shingon, una fede con un largo seguito in tutto il Giappone.
Situato su una piccola pianura nella parte superiore del monte Koya è la zona sacra conosciuta come la Garan Danjo, un complesso di templi, sale, pagode e statue buddista che accolgono i visitatori di questo luogo sereno e santificato.
Circondato da una fitta foresta di cedri di massa, la zona conosciuta come Okuno-in, o il Santuario Interiore, fa da cornice ad un vasto cimitero che caratterizza i mausolei di numerosi giapponesi famosi, tra cui quella del sovrano samurai Toyotomi Hideyoshi (o Taiko Hideyoshi ) e memoriali agli spiriti dei soldati uccisi nella guerra del Pacifico.
World Heritage List
Il 7 luglio 2004, le Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) hanno incluso Koyasan nella lista del Patrimonio Mondiale dei "Luoghi sacri e dipellegrinaggio nella catena montuosa di Kii". Ora, come in passato, Koyasan continua ad attrarre visitatori, tra credenti e devoti, da tutto il mondo. E 'anche una destinazione importante per i pellegrini di ritorno dal "Pellegrinaggio per gli 88 templi di Shikoku." Koyasan è un luogo sacro che sempre accoglie le persone con grande amore del Buddha.
Cucina vegetariana
Koyasanha molti piatti unici tradizionali, tra cui La Cucina Vegetariana (Shojin-ryori) e sesamo Tofu (Goma-dofu) che sono comunemente offerti nei templi Alloggio in tempio. Vi suggeriamodi provare a sperimentare gusti così colorati che si possono trovare a Koyasan, anche qualcosa di semplice piante selvatiche commestibili presenti nella regione possono rappresentare un'ottima degustazione. Inoltre è possibile scoprire varie specialità rinomate e portarle a casa come souvenir. A Koyasan, i programmi elaborati per i visitatori mirano a far provare un'esperienze Buddista immersa nella natura, di seguito alcune delle possibili esperienze:
Otsutome (Cerimonie buddisti nei Templi)
Un serviziobuddista si tiene ogni mattina presto al Shukubo temples. Durante la cerimonia, il sacerdote e i monaci del tempio cantano i sutra buddisti del tempio principale. La cerimonia può iniziare intorno alle 6:00 del mattino.
Vivere la copiatura a mano dei Sutra
L'Hannya-Shingyo; sutra (Prajna-paramita-sutra) è l'essenza delle scritture buddiste e il suo titolo contiene la parola Shin ('cuore' significato) perché questo sutra cita il grande amore o il cuore misericordioso di Buddha. Kukai (Kobo Daishi), il fondatore del Koyasan, esemplifica le virtù della copiatura a mano dei sutra, come segue: a tutti coloro che con attenzione a mano opereranno la copia del sutra noteranno un miglioramente mentale e fisico, tutti i dolori e le difficoltà saranno prosciugate e tutte le persone intorno a lui riceveranno le sue benedizioni. Si potrà sperimentare la copiatura a mano dei sutra al Centro di Daishi Kyokai.
Esperienza vivere Ajikan
Ajikanè una forma di meditazione Shingon. Solo alcuni templi Shukubo sono in grado di fornire un'esperienza Ajikan ai visitatori privati‚
Possibili escursioni a piedi / trekking alla scoperta dei templi e dintorni
Possibilià di percorrere a piedi leantiche vie di pellegrinaggio Koyasan come il percorso Stupa Koyasan di Choishi e Koya Sanzan. Questi percorsi sono stati aggiunti alla lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel luglio 2004, come i "Luoghi sacri ed il pellegrinaggio nella zona di Kii Mountains." Un interprete parlante inglese vi accompagnerà per godervi la pace e la tranquillità di questi luoghilontano dal caotico Giappone moderno. Scoprire i segreti e le storie di Koyasan, una ricchezza di informazioni che non troverete in nessun altro luogo.
KOYA SAN'S CHOISHI STUPA ROUTE
Questo è uno degli itinerari di pellegrinaggio citati come importanti beni culturali, è il percorso che tocca gli Stupa Chioishi. Questo sentiero di 24 km passa da Kudoyama al Monte. Koya di Okuno-in serve come approccio frontale alla montagna sacra e il percorso risale fino al tempio Kukai (Kobo Daishi) da cui fu fondato il complesso monastico Koyasan. Il nome del percorso deriva dalle indicazioni di pietra molti (o "ch√¥ishi") fissati a 109 metri intervalli.
KOYA SANZAN ROUTE & WOMEN PILGRIMS ROUTE
Il percorso eseguito dalle donne in pellegrinaggio per Koyasan è stato paragonato a un fiore di loto perchè traccia un percorso attraverso le montagne che circondano ciascuno dei sette ingressi tradizionali per il recinto sacro (Koya Nana-guchi). Attualmente i visitatori possono attraversare questa tranquilla zona di montagna e ricordare i giorni quando alle devote pellegrine donne era proibito entrare a Koyasan e dovevano quindi accontentarsi degli scorci dei luoghi sacri nei dintorni dell'area.
Il nostro giudizio: 
Esperienza che permette di approfondire l'aspetto più spirituale del Giappone all'interno dei templi assistendo alle cerimonie, attraverso la meditazione, la scrittura dei sutra, i trekking nei luoghi lungo i percorsi sacri di pellegrinaggio. Adatto a tutti.