menu

Giordania

La vista che si apre alla fine della stretta gola del Siq a Petra è uno spettacolo unico al mondo: tesori archeologici scolpiti nella roccia color ocra. Il carosello della storia continua con Jerash la città romana, Kerak il Castello dei Crociati, il mosaico della carta geografica più antica del mondo a Madaba.  Sullo sfondo una natura aspra ed emozionante: il Wadi Rum con le dune e le spettacolari formazioni rocciose e il Mar Morto la depressione più profonda della terra. 

Clima:

I periodi più temperati in  Giordania sono la tarda primavera ed il primo autunno. Le temperature variano notevolmente tra il sud ed il nord del paese. Ad Amman l’inverno (gennaio e febbraio sono i mesi più freddi) è piuttosto rigido con possibilità di nevicate e piovosità da ottobre a marzo. La parte meridionale gode di un clima più mite che in estate raggiunge temperature elevate con clima secco e ventilato. La temperatura media annua in gennaio ad Amman è di 5°. La temperatura media annua in luglio ad Amman è di 30°. Nella Valle del Giordano, nel mar Morto e nel sud le temperature sono mediamente più alte di 10-15 °.

Informazioni utili per il viaggiatore:

Le seguenti informazioni valgono come sintesi generale che può subire variazioni senza preavviso, per questo vi preghiamo di consultare il sito della Farnesina http://www.viaggiaresicuri.it/  per tutti gli aggiornamenti sul paese.

Abbigliamento

Nel periodo estivo sono consigliabili indumenti leggeri e comodi, con qualche capo più pesante per la sera. Nel periodo invernale si rende invece necessario un abbigliamento che tenga conto della possibilità di dover affrontare freddo e pioggia. Alla sera, nei ristoranti degli alberghi e nei locali alla moda, non è permesso accedere con pantaloni corti o abbigliamento balneare. Si rende perciò necessario un abbigliamento più formale ed elegante.

Acquisti
La Giordania offre innumerevoli opportunità di shopping. I visitatori possono scegliere tra la grande varietà di prodotti artigianali tipici e altre merci disponibili in tutte le località più note, ma anche nelle boutique dei principali alberghi e presso i centri visitatori. Troverete tappeti e cuscini intrecciati a mano, articoli e vestiti splendidamente ricamati, ceramiche tradizionali, oggetti in vetro, gioielli in argento con pietre semi-preziose, coltelli beduini, bricchi per caffè, intarsi, pezzi d'antiquariato e altri manufatti.
Dedicate un po' di tempo a visitare i souk nelle maggiori città giordane. Veri e propri tesori per tutti coloro alla ricerca di qualcosa fuori dal comune, nei souk troverete eccellenti oreficerie dove fare ottimi affari. Anche le botteghe degli affollati mercati meritano una visita, specialmente quelle che vendono spezie esotiche, erbe e aromi. Per quanto riguarda i gioielli in oro e argento, antica tradizione locale, i migliori acquisti si possono fare ad Amman, dove si trovano prezzi interessanti. In tutta la Giordania potrete trovare i famosissimi prodotti del Mar Morto. Sono tutti di eccellente qualità e vengono prodotti sotto stretto controllo clinico. E hanno anche un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Alimenti e Bevande
Vanno evitati cibi crudi e locali non affidabili sotto il profilo igienico, non bere acqua corrente ma acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio.

Ambasciate
Ambasciata Italiana ad Amman:
Hafiz Ibrahim Street, 5/7, Jabal Al Weibdeh, P.O. Box 9800, 11191 Amman,  telefono: +962 6 4638185, email: info.amman@esteri.it

Assistenza Medica
Le strutture sanitarie e la reperibilità di medicinali risultano nel complesso buone, specialmente quelle presenti ad Amman e in particolare quelle private. Molti medici giordani, peraltro, hanno studiato in Italia e parlano correntemente l’Italiano. Gli alberghi più grandi dispongono di un medico su chiamata.

Comportamento
La Giordania è un Paese islamico. Si raccomanda di adattare l'abbigliamento e il comportamento alle usanze locali e alla sensibilità religiosa. Durante il Ramadan evitate, in presenza di musulmani, di mangiare, fumare e bere alcolici.

Corrente Elettrica
220 volt. Le prese elettriche sono generalmente di tipo americano anche se in molti alberghi sono presenti prese di tipo europeo. Gli apparecchi di fabbricazione estera possono richiedere l’uso di un adattatore, qualche volta disponibile negli alberghi.

Documenti e Visto
E’ necessario il passaporto individuale in corso di validità e con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di rientro in Italia.  Alla frontiera terrestre di King Hussein Bridge/Allenby Bridge le Autorità giordane non rilasciano il visto d'ingresso.

Fotografia e Riprese
Le schede di memoria sono facilmente reperibili. E' proibito fotografare aree strategiche come aeroporti ed edifici pubblici.

Gastronomia
Il pasto tipico giordano servito in tutti i ristoranti è il Mezzeh, giro di antipasti, seguito dal piatto principale e dalla frutta. Vi sono molte salse squisite come l’Hummus, il Baba Ghanouj, la Laban, il Mtabbal e il Fattoush. Tra i piatti principali vi è il Mensaf, un’antica specialità beduina a base di carne d’agnello, salsa di yogurt, pinoli e pistacchi, da accompagnare allo shinklish, formaggio di capra servito con timo, pomodoro, paprika olio d'oliva. Da provare anche le ottime melanzane o zucchine ripiene di carne e, tra le insalate, il fattoush, composto di prezzemolo, insalata e cipolle dolci. La pasticceria araba è rinomata ed utilizza come ingredienti base frutta secca, creme di formaggio, miele, acqua o sciroppo di rose e pasta sfoglia.

Lingua
La lingua ufficiale è l'arabo. E' diffusa, nelle zone turistiche, la conoscenza della lingua inglese.

Mance
Sono gradite e consigliate per guide e autisti e per tutti coloro che prestano i loro servizi durante il soggiorno.

Ora Locale
+1h rispetto all'Italia.

Religione
L'Islam è la religione di stato della Giordania, ma i cittadini hanno la libertà di professarne altre religioni.
Il 95% della popolazione è musulmano e, quasi completamente, di rito sunnita; il 4% si dichiara Cristiano.

Tasse Aeroportuali
Al momento dell'imbarco sui voli internazionali in partenza dalla Giordania è richiesto il pagamento di circa 10 euro. Consigliamo comunque di verificare in aeroporto, trattandosi di regolamentazioni soggette a variazione.

Telefono
Per chiamare l'Italia comporre lo 0039 seguito dal prefisso della città con lo 0 e dal numero. Le chiamate internazionali dagli alberghi costano notevolmente di più rispetto a quelle effettuate da un telefono a schede prepagate, facilmente reperibili nelle città e nei luoghi turistici. Il prefisso internazionale per la Giordania è 00962 seguito dal prefisso della località prescelta senza lo zero e dal numero desiderato.

Vaccinazioni
Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori  di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia.

Valuta
L’unità monetaria è il Dinaro giordano. Dollari Usa ed Euro sono ben accettati ovunque. Le principali carte di credito (American Express, VISA, Diners Club e MasterCard) sono accettate presso hotel e ristoranti e nei principali negozi. Le botteghe e i negozi più piccoli preferiscono il pagamento in contanti nella valuta giordana, essenziale se volete effettuare acquisti nei tipici souk.
E’ possibile consultare il cambio attuale al link http://uif.bancaditalia.it/UICFEWebroot/.