menu

Maldive

Male, nell’atollo di Kaafu, è la capitale delle Maldive. Da non perdere la grande Moschea del Venerdì, con il suo minareto e le tombe degli eroi nazionali i resti dei membri della casa reale, e le tombe dei santi leggendari. Pittoreschi i mercati della frutta, verdura e del legno, sempre affollati e pieni di colore e il vicino mercato del pesce. L’isola vicina, Hululè, ospita l'aeroporto internazionale.

La vita più spettacolare la si trova sott’acqua dove pesci tropicali con colori arcobaleno e le barriere coralline multi colori con crostacei, tartarughe, conchiglie e piante marine fantastiche fanno di questo mondo una favola. Le Maldive sono uno degli ultimi ambienti marini ancora intatti. E’ uno dei posti migliori al mondo per le immersioni subacquee. Si possono trovare valli e cave che la natura ha creato insieme a giardini corallini con colori psichedelici che catturano l’attenzione dei visitatori. In questo ambiente sottomarino la visibilità raggiunge i 60 metri con una media di 30 metri.

Salvo rare eccezioni, su tutte le isole si trovano delle scuole subacquee. Si possono anche trovare sulle barche da safari che navigano attraverso gli atolli centrali. Le attrezzature disponibili sono controllate periodicamente, affinchè rispondano agli standard di sicurezza imposti dalla legge. Ogni scuola è condotta da un responsabile e si avvale d'istruttori qualificati. Molte scuole hanno più di un istruttore o assistente. Imparare ad andare sott’acqua: normalmente i principianti iniziano la scoperta della subacquea con dei corsi di introduzione effettuati in acque basse nelle lagune. Da qui il passo è veloce per poter ammirare la vita sottomarina. Si può ottenere un certificato PADI Open Water Diver riconosciuto internazionalmente, in una settimana, dopo aver fatto 9 immersioni e lezioni di teoria. Alcune scuole insegnano fino al livello di subacqueo professionista. Le scuole subacquee possono richiedere un certificato medico. I subacquei esperti devono portare con se il libretto di immersione e copie dei certificati o dei brevetti ottenuti. Equipaggiamento: tutte le scuole subacquee alle Maldive devono attenersi agli standard di sicurezza internazionali. Quindi, chi inizia un Corso Open Water ha bisogno di: pinne, maschere, boccaglio, bombola e valvola. GAV con dispositivo di gonfiaggio a bassa pressione, erogatore, fonte d’aria alternativa, indicatore di pressione, cintura con pesi e muta. Tutto questo può essere noleggiato nelle scuole subacquee.

L’arcipelago delle Maldive è formato da una cintura di 26 atolli corallini che comprendono all'interno dei loro anelli quasi 2000 piccole isole ricoperte da sabbia bianca e da una fitta vegetazione tropicale.
La vita più spettacolare la si trova sott’acqua. Le Maldive sono uno degli ultimi ambienti marini ancora intatti. E’ uno dei posti migliori al mondo per le immersioni subacquee. Si possono trovare valli e cave, popolate di pesci varipinti, che la natura ha creato insieme a giardini corallini con colori psichedelici che catturano l’attenzione dei visitatori. In questo ambiente sottomarino la visibilità raggiunge i 60 metri con una media di 30 metri.

L'atollo di Malè Nord ha una lunghezza di 67 Km e una larghezza di 41 Km, al suo interno contiene 29 isole.Nella parte meridionale dell'atollo si trovano dei punti di immersione di grande richiamo da cui è possibile ammirare i coralli, mentre nella zona orientale ci sono zone adatte ai surfisti

 

L'atollo di Malè racchiude una vastissima laguna che comprende anche le isole di Dhigufinolhu, Veligandu Huraa e Bushi. Queste piccole isole sono collegate tra loro tramite un sistema di pontili, costruzioni tipiche delle isole Maldive.

 

L'atollo di Ari è lungo 90 Km e largo 30 e si estende parallelamente agli atolli di Malè Nord e Sud. Al suo interno racchiude 105 isole di cui solo 15 sono abitate da circa 8.500 persone. Ari è ideale per effettuare delle bellissime immersioni per ammirare la fauna che popola i fondali delle isole Maldive. Maaya Thila è uno dei punti di immersione più noti dove è possibile avvistare facilmente anche gli squali.